0421.73346

Parodontologia

parodoto1

Parodontologia

La parodontologia è la branca dell’odontoiatria che si occupa della prevenzione, della diagnosi e della terapia delle patologie che colpiscono il parodonto, l’insieme dei tessuti duri e molli di supporto di denti e impianti, come la gengiva, il legamento parodontale, il cemento radicolare, l’osso alveolare e la mucosa perimplantare.

Malattia parodontale

La parodontite ( piorrea ) è in termine scientifico l’infiammazione del parodonto, cioè di tutto quello che sta intorno alle radici dei denti (gengive, legamenti alveolo-dentari, alveoli e apparato osseo). E’ un’infiammazione dovuta quasi sempre ad una scarsa o errata igiene dentale che, se protratta nel tempo, si cronicizza causando il distacco delle gengive dai denti e dando luogo alla formazione della cosi dette “tasche parodontali” che a loro volta determinano danni a carico dell’osso alveolare con la conseguente riduzione della sua altezza.

Sintomi

l’infiammazione gengivale, riguardante circa il 50%degli adulti. Inizia molto spesso con il semplice sanguinamento delle gengive durante la pulizia quotidiana dei denti durante la masticazione di cibi particolarmente duri; il tumefarsi delle gengive, che diventano sempre più sensibili al contatto con lo spazzolino e con il cibo; l’alitosi, e la distorsione della sensibilità gustativa; l’apparente allungamento dei denti (determinato dalla retrazione delle gengive e dal riassorbimento osseo).La parodontite di solito inizia come gengivite. È caratteristico osservare molto tartaro depositato sotto il margine gengivale. Le gengive perdono progressivamente il loro attacco ai denti e la perdita di osso procede mano mano che le tasche parodontali diventano più profonde. La distruzione del tessuto osseo di supporto è il primo segno radiologico della malattia. Con la perdita progressiva di osso, i denti possono diventare mobili e le gengive recedere. Nelle fasi successive è frequente il fenomeno della migrazione dei denti. Il dolore è in genere assente, a meno che non ci siano infezioni secondarie acute (p. es., la formazione di ascessi in una o più tasche parodontali). La ritenzione di cibo nelle tasche può determinare fastidio e dolore in corrispondenza dei pasti.  

 

par2 par3 par4

Il sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

UTILIZZO DEI COOKIES INFORMATICI
La presente informativa sui cookie fornisce una panoramica riassuntiva su come dottravazzolo.it utilizza i cookie sul proprio sito internet.

Consenso all’utilizzo dei cookie
Navigando sul sito l’utente ACCONSENTE all’utilizzo dei cookie così come descritto da questa informativa.
In caso contrario il presente sito non fornirà all’utente un corretto utilizzo dello stesso.

Che cookies utilizza questo sito?
Tecnici Utilizziamo solamente cookies tecnici anonimi indispensabili per il corretto funzionamento del sito, per la gestione della sessione e per le funzionalità interne del nostro sistema.
Analitici Utilizziamo cookies di terze parti (Google), per analizzare il comportamenti dei visitatori a scopi statistici e in modo assolutamente anonimo. Questo ci aiuta a migliorare continuamente il sito offrendo agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile.
Marketing Utilizziamo cookies di terze parti anonimi (Google) per proporre banner pubblicitari in siti esterni per i visitatori del nostro sito.

Cosa sono i cookie?
I cookie sono piccoli file di test che i siti internet visitati inviano al proprio terminale (computer, laptop, smartphone, tablet), dove vengono memorizzati. I cookie vengono salvati nella directory del browser. Ad ogni visita successiva del sito in questione, il browser invia nuovamente i cookie al sito stesso, in modo che quest’ultimo riconosca il terminale, migliorando così l’esperienza di utilizzo dell’utente ad ogni successiva visita del sito.

Per approfondire vi invitiamo a leggere la pagina wikipedia di riferimento: Cookie (Wikipedia)
Alte informazioni posso essere trovate ai siti www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu

Gestione dei cookies
I cookies possono essere eliminati o modificati direttamente dal browser dell’utente.
Il visitatore ha il pieno controllo dei cookies e sul loro utilizzo.
Ricordiamo che disabilitando i cookies non sarà possibile accedere alla corretta visualizzazione e utilizzo del sito.

Rimandiamo alle guide dei browser più usati per conoscere le varie modalità di gestione dei cookies:
Guida ai cookies – Chrome
Guida ai cookies – Firefox
Guida ai cookies – Safari
Guida ai cookies – Internet Explorer

Grazie